salta la barra Home  Certificazioni anagrafiche  Aiuto al servizio
Certificazione anagrafica on-line

Help: come funziona il servizio


Con il servizio di certificazioni anagrafiche on line puoi ottenere un certificato per te o per un componente del tuo nucleo familiare senza doverti recare fisicamente presso l'ufficio comunale.


Requisiti

Per usufruire del servizio devi:

  • essere residente nel Comune di Poggio a Caiano;
  • essere maggiorenne;
  • essere in possesso di carta di identità in corso di validità (non scaduta). Ricordiamo che per tutte le carte di identità ancora valide il 26 giugno 2008 la validità del documento è stata prorogata da 5 a 10 anni.
<

Il mercoledì dalle 15:00 alle 17:00, il servizio di certificazione potrebbe non funzionare a causa di operazioni di aggiornamento.

inizio testo

Per chi puoi chiedere un certificato online

Puoi chiedere un certificato per te o per un componente del tuo nucleo familiare.
Ricorda che il nucleo familiare è composto da tutte le persone che hanno la residenza insieme a te (genitori, figli, altri parenti, conviventi).
Se abiti solo, il tuo nucleo familiare sarà composto soltanto da un soggetto.

inizio testo

Quali tipologie di certificato si possono chiedere

Con questo servizio è possibile richiedere sia certificati anagrafici che certificati di stato civile. Le tipologie definite dalla normativa sono le seguenti:

Certificati anagrafici

  • Certificato di residenza
    Attesta la residenza (effettiva dimora) nel Comune di Poggio a Caiano del singolo cittadino o della famiglia.
  • Certificato di residenza AIRE
    Attesta la residenza del singolo cittadino all'indirizzo estero di effettiva dimora.
  • Certificato di cittadinanza
    Attesta il possesso della cittadinanza italiana; riporta i dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita) e la specifica della cittadinanza.
  • Certificato di stato libero
    Serve a dimostrare l'assenza del vincolo del matrimonio.
  • Certificato di stato di famiglia
    Contiene e certifica le informazioni riguardanti il nucleo familiare di appartenenza di una persona; elenca tutti i componenti della famiglia e ne specifica nome, cognome, data e comune di nascita, comune e indirizzo di residenza.
  • Certificato di stato di famiglia uso assegni
    Attesta la situazione familiare elencando tutti i componenti del nucleo familiare con i relativi luoghi e date di nascita, per usufruire dell'importo assegni familiari da parte del datore di lavoro.
  • Certificato di stato di famiglia AIRE
    Attesta la composizione della famiglia all'indirizzo estero di effettiva dimora.
  • Certificato contestuale di singolo
    Comprende residenza, cittadinanza e nascita.
  • Certificato contestuale di singolo (solo cittadinanza e nascita)
    È richiesto in casi particolari come la domanda di espatrio per minori di anni 15.
  • Certificato contestuale di singolo con stato di famiglia
    Comprende residenza, cittadinanza, nascita e stato di famiglia.

Certificati di stato civile

  • Certificato di matrimonio
    Attesta l'evento del matrimonio e riporta i dati anagrafici dei coniugi.
  • Certificato di nascita
    Contiene e certifica le informazioni relative all'atto di nascita trascritte nel registro di stato civile dei cittadini che risultano nati a Prato.
  • Certificato di morte
    Contiene e certifica le informazioni relative all'atto di morte trascritte nel registro di stato civile dei cittadini deceduti a Prato o residenti a Prato alla data del decesso.
inizio testo

Gli usi del certificato

Ad ogni tipologia di certificato (tra quelli elencati nella precedente sezione) sono associati determinati usi.

Gli usi per i certificati anagrafici sono:

  • Uso bollo (Istanza in carta resa legale con apposizione di marca da bollo da 16,00 euro da parte del richiedente)
  • Carta semplice (Rilasciato in carta semplice esclusivamente per gli usi previsti elencati nella tabella B del D.P.R. 26/10/72 n.642 e successive modificazioni)
  • Uso assegni familiari (artt. 9,12 Tab.all.B-R D.L.4.10.35/1827 art.122)

L'utilizzo di certificati in carta libera per usi diversi da quelli indicati sul certificato è una forma di evasione fiscale.

inizio testo

I passi per ottenere il certificato online

Dopo esserti identificato con il codice fiscale ed il numero di carta d'identità, la procedura prevede 6 passi molto semplici. Le scelte sono guidate e permettono di ottenere il documento in pochi minuti.
  • Passo 1 - Scegli a chi deve essere intestato il certificato
    Compare la lista dei componenti del nucleo familiare, basta selezionare la persona a cui verrà intestato il certificato
  • Passo 2 - Scegli il tipo di certificato
    Compare un elenco di certificati, è sufficiente selezionare quello che vuoi richiedere (puoi sceglierne uno alla volta)
  • Passo 3 - Seleziona uno dei possibili utilizzi
    In base al tipo di certificato scelto compare la lista dei possibili usi consentiti dalla legge. È sufficiente selezionare l'uso per il quale stai richiedendo il certificato.
  • Passo 4 - Inserisci indirizzo mail
    In questo passo ti viene chiesto di inserire un indirizzo di posta elettronica al quale ricevere una copia del certificato. Non è obbligatorio indicarlo, puoi anche proseguire lasciando in campo vuoto. In questo caso però non ti sarà inviato alcun documento via e-mail.
  • Passo 5 - Riepilogo dati, conferma richiesta certificato
    Ti viene presentato un riepilogo delle scelte fatte nei precedenti passi. Controlla a chi hai intestato il certificato, la tipologia, l'utilizzo per cui viene richiesto e l'eventuale indirizzo e-mail al quale far arrivare una copia. Se è tutto corretto, puoi confermare per andare al passo finale.
  • Passo 6 - Visualizza, salva o stampa il certificato
    Nell'ultimo passo compare un link al certificato in formato .pdf. è possibile visualizzarlo, stamparlo o salvarlo sul computer per riutilizzarlo in seguito. Si consiglia sempre di salvarsi una copia del certificato sul proprio disco in modo da poterlo visualizzare e stampare anche in un successivo momento.

A questo punto potete uscire dalla procedura oppure tornare ad uno dei passi precedenti per richiedere un nuovo certificato.

inizio testo

Verifica autenticità del certificato

Sul certificato prodotto dalla procedura on line è presente un timbro elettronico, cioè un codice composto da numeri e lettere, che serve a verificare l'autenticità del documento.
In pratica, chi riceve il certificato (in forma cartacea o elettronica), può controllare che il documento sia stato rilasciato dal Comune di Poggio a Caiano e che il contenuto sia corretto, non falsificato.

Per fare questo è sufficiente collegarsi al sito:

https://sigillo.comune.poggio-a-caiano.po.it/

ed inserire nell'apposito campo il codice che compone il timbro elettronico.

Se questo codice è corretto verrà mostrato a video il certificato in formato pdf. A questo punto basta confrontare le informazioni contenute nei due documenti e verificare che siano uguali.



Azioni sul documento